Phone: +39 02 43995102 info@malagutilamarche.it Whatsapp 373-8546027 PRENOTA ORA!
IT

Disfunzioni Pelviche

Disfunzioni Pelviche

Solo chi ne soffre o ne ha sofferto può capire quali e quante complicazioni comportino le disfunzioni pelviche quella odiosa famiglia di disturbi che va dall'incontinenza urinaria o fecale alla difficoltà a svuotare la vescica, dalla stipsi ai disturbi sessuali, compresi l'impotenza e il dolore durante i rapporti sessuali. 
Sono problemi molto diffusi, tanto che in Italia si stima che l’8,7% della popolazione soffra di incontinenza, circa 5 milioni di persone, due persone su dieci fanno i conti con la stipsi, con un'incidenza prevalente femminile e che aumenta con l’età e oltre 16 milioni di italiani soffrono di disturbi sessuali. 

Si parla di disfunzioni pelviche per indicare i disturbi delle funzioni svolte dagli organi che si trovano nella pelvi, la parte bassa dell’addome: il complesso colo-retto-anale, gli organi genitali e l’apparato urinario. 
La vescica che funziona normalmente, deve poter contenere l’urina prodotta in continuazione dai reni e vuotarsi solo quando è arrivato il momento giusto, cioè quando il riempimento della vescica è tale da essere percepito come voglia o necessità di andare in bagno a urinare. Nei casi in cui vi è difficoltà a contenere l’urina (incontinenza urinaria) oppure a svuotare la vescica (ritenzione urinaria) o ancora lo stimolo non è percepito in modo corretto, cioè troppo frequentemente o raramente (disturbo di frequenza minzionale), si è di fronte ad una disfunzione vescicale o minzionale. 

Per i disturbi dell’evacuazione, che si tratti di difficoltà nello svuotare l’intestino (stipsi) oppure nel contenere feci o gas (incontinenza anale a feci e gas) l’alterata funzione o disfunzione evacuativa e il disturbo della continenza indicano il malfunzionamento del tratto terminale dell’intestino, il colon il retto e l’ano, indipendentemente dalla presenza di una malattia di questi organi. 
Anche i disturbi sessuali sono molto frequenti: dall’impotenza alla difficoltà a raggiungere l’orgasmo, al dolore durante i rapporti sessuali, colpiscono una qualità di vita e la salute di uomini e donne di ogni età. 
La pelvi è un’area complessa del corpo umano, dove inizia la vita e dove le funzioni viscerali si compiono in modo quasi automatico: la fitta rete di nervi, muscoli, fasce e legamenti che costituiscono la pelvi assicurano il sostegno, il supporto e il funzionamento di vescica, intestino e genitali. Perché tutto possa funzionare è necessario una integrità dei circuiti nervosi, dei delle strutture miofasciali e articolari dell’area pelvica e dei comandi che dal cervello raggiungono la pelvi. 

L’interesse verso i disturbi funzionali pelvici, assieme alle evidenze scientifiche e alla crescita delle indagini funzionali, ha portato a sviluppare una maggiore sensibilità verso questi disturbi sia da parte dei medici che dei pazienti: l’impatto sulla qualità della vita e sul benessere delle persone è talmente importante da costituire un problema di salute pubblica. 
Le disfunzioni pelviche hanno una dimensione bio-psico-sociale che supera le competenze specialistiche di un singolo medico. L’approccio ottimale alla comprensione e alla cura di questi importanti disturbi pelvici, richiede indagini funzionali approfondite e una presa in carico personalizzata da parte di equipe transdisciplinari. 

Il Metodo Malaguti Lamarche basa il suo approccio sulle evidenze mediche scientifiche, sugli accertamenti diagnostici all’avanguardia e sulla cura individualizzata, grazie all’attività di un team transdisciplinare che permette una presa in carico personalizzata e integrata.
La comprensione dei meccanismi alla base delle disfunzioni pelviche è il primo passo verso la soluzione dei problemi funzionali vescicali, colo-retto-anali e sessuali. La scelta della terapia ottimale e la gestione del recupero attraverso cure non invasive e integrate, garantisce la restituzione di una pelvi in salute per una qualità di vita ritrovata.

Contatti

Per prenotare un appuntamento presso il nostro studio o un teleconsulto via Skype con la Dott.ssa Malaguti, compila il form sottostante.

  Invia