Phone: +39 02 43995102 info@malagutilamarche.it Whatsapp 373-8546027 PRENOTA ORA!
IT

Dispareunia

Dispareunia

Il dolore sessuale femminile è un ‘segreto’ molto diffuso.

La parola dispareunia indica il dolore pelvico che la donna avverte durante il rapporto sessuale.

Ne soffre il 15% delle donne in età fertile e la percentuale sale fin quasi alla metà in quelle in menopausa (44%), con gravi ripercussioni sulla loro qualità di vita e sulla coppia.
Molte donne nascondono il problema allo specialista ginecologo, per cui si può ipotizzare che il disturbo sia più diffuso di quanto si sappia.

Il dolore vaginale e pelvico nell’atto della penetrazione può essere tale da creare forte disagio e comportamenti di evitamento.
La dispareunia entra nella classificazione delle disfunzioni sessuali e della sindrome del dolore pelvico cronico: sono riconosciute cause biologiche o fattori organici, sofferenze psicologiche e ricadute sociali.

La ricerca scientifica ha messo in luce l’esistenza di fattori scatenanti locali della dispareunia:

Infezioni pelviche o vaginali da candida.
Endometriosi.
Stipsi cronica.
Disbiosi intestinale.

Tra le cause di competenza psicologica della dispareunia vi sono situazioni emotive, anche derivanti da forme educative:

• Paure.
• Inibizioni.
• Ansia, stress.
• Depressione.
• Preliminari troppo frettolosi.
• Conflitti con il partner.
• Incompatibilità anatomica con il partner.

Meno conosciuti, ma da non sottovalutare, gli elementi di natura biomeccanica-posturale e neurologica, capaci di condizionare l’equilibrio della pelvi:

• Predisposizioni costituzionali: come per esempio l’eccessiva curva lombare (iperlordosi).
Vizi posturali: come le dismetrie degli arti e le scoliosi.
Ipertono dei muscoli del pavimento pelvico.
• Sindrome del muscolo piriforme.
Disfunzione del muscolo otturatorio: eccessiva contrazione o al contrario rilassamento, può ostacolare la penetrazione, comportando il dolore.
• Cause neurologiche: per esempio neuropatia del pudendo, cisti di Tarlov, radicolopatie sacrali da ernie discali.
• Esiti di chirurgia del pavimento pelvico: cicatrici da episiotomia, da chirurgia per prolasso vaginale o rettale.
• Esiti di traumi del bacino.

La visita di inquadramento per la dispareunia, serve a stabilire gli esami e i test diagnostici necessari a riconoscere le cause. Quando si sospetta una origine neurologica si devono eseguire i test neurofisiologici per indagare se vi è neuropatia o una disfunzione dei muscoli del pavimento pelvico. L’analisi biomeccanica-posturale deve stabilire gli effetti negativi sull’equilibrio della pelvi.

Il Metodo Malaguti Lamarche offre un percorso di diagnosi e terapia personalizzata e indirizzata a correggere la causa, a risolvere il dolore, riequilibrare la pelvi e recuperare la piena qualità di vita sessuale e relazionale.

Contattaci

Compila il seguente form per richiedere informazioni o prenotare un appuntamento presso il Centro della Pelvi Malaguti Lamarche.

  Invia