Salute dello sportivo

Homepage > Area di intervento > Salute dello sportivo

Disciplina e allenamento alla base della pratica sportiva

La costanza degli allenamenti, mesi e mesi di preparativi per affinare le proprie abilità in vista di una stagione sportiva agonistica, sono il segreto di ogni atleta professionista. Un infortunio improvviso può mettere in crisi le performance di un’intera stagione per un atleta o addirittura pregiudicarne la carriera. Il benessere e la salute sono per gli sportivi professionisti di fondamentale importanza. Per questo la prevenzione di traumi e infortuni è essenziale per il corretto svolgimento di qualsiasi attività e il mantenimento di un corpo in salute. Le cause più frequenti di infortunio nello sportivo sono quelle da uso eccessivo e da trauma diretto.

L’equilibrio posturale fondamentale per vivere appieno lo sport

Diagnosi a misura di sportivo

La routine dell’esercizio, l’attenzione ai sintomi, una guida nutrizionale, stili di vita sani e una ottima qualità del sonno sono essenziali per lo sviluppo di profili atletici sani, così come il corretto uso delle attrezzature protettive per coloro che partecipano a molti sport di contatto rigorosi sono elementi conosciuti nella prevenzione degli infortuni.

Le cause più frequenti di infortunio nello sportivo sono quelle da sovraccarico funzionale o da trauma diretto. Si tratta in genere di lesioni muscoloscheletriche, la cui natura varia tra i diversi sport, ma nella stragrande maggioranza dei casi è dovuta a una combinazione di fattori, per cui è molto difficile stabilire il meccanismo specifico responsabile. Per questo è utile una mappa del funzionamento delle strutture interessate e dei punti deboli dello sportivo.

Studi epidemiologici condotti su competizioni internazionali e giochi olimpici hanno rilevato che il tasso di lesioni negli atleti varia dal 10% al 65% e che la maggior parte di questi traumi colpisce gli arti inferiori.

Patologie più comuni fra gli sportivi

Lo sportivo, qualunque sia la disciplina in cui eccelle, deve fare i conti con un sovraccarico funzionale relativo al costante allenamento e all’usura delle strutture muscolo articolari che impiega quotidianamente.
Leggi le testimonianze dei nostri pazienti
Testimonianze

Campionessa di triathlon: liberata dal dolore sono diventata madre

Lo sport, dà delle sensazioni uniche, difficili da comunicare agli altri. E poi ci sono gli stop, che fanno parte della vita di un atleta…

Leggi di più →
Testimonianze

Nonostante l’ernia discale una vita da campione internazionale di pallavolo

Io ho sempre sofferto di problemi alla schiena e solo con l’osteopatia combinata sono riuscito a…

Leggi di più →
Testimonianze

Quando arrivi alla diagnosi, la terapia diventa facile. L’esperienza di un olimpionico

l mio incubo è cominciato ad aprile del 2010: era un problema facilissimo da risolvere, ma molto difficile da scovare…

Leggi di più →
Testimonianze

Essere campionessa di atletica e non rinunciare alla maternità

C’è un grave errore da evitare: dirsi “Ok, ora mi sento bene”, evitando la seduta successiva di trattamento…

Leggi di più →
Torna su