Phone: +39 02 43995102 info@malagutilamarche.it Whatsapp 373-8546027 PRENOTA ORA!
IT

Disbiosi

Disbiosi

La nostra salute dipende dal microbiota

Nel nostro intestino abitano oltre 39 trilioni di microorganismi, batteri virus e funghi che svolgono azioni importanti per la salute: il microbiota intestinale.
Oltre a svolgere una fondamentale funzione protettiva contro l’invasione di microbi pericolosi grazie al sistema immunitario che si trova per il 70% qui, il microbiota contribuisce allo sviluppo, maturazione e funzionamento del nostro organismo.

I microorganismi che compongono il microbiota sono così rappresentati:

• Per il 15 % sono buoni, svolgono funzioni importanti e utili per l’organismo.
• Per circa il 70% sono saprofiti, cioè né buoni né cattivi.
• Per il restante 15% sono i commensali patogeni potenzialmente cattivi: sono opportunisti cioè sottraggono nutrienti e creano danni se si trovano in zone dell’intestino dove non dovrebbe stare (per esempio nella sindrome da intestino permeabile SIBO) 

Nel neonato lo sviluppo del microbiota intestinale è influenzato da:

• predisposizione genetica,
• microbiota materno
• allattamento
• prima alimentazione
• ambiente circostante

Durante tutto il corso della vita sono numerosi i fattori che influenzano la composizione:

•  abitudini alimentari e interazione fra alimenti
• utilizzo di farmaci
• attività fisica 
• stile di vita
• stress

Una modifica in senso negativo della composizione del microbiota, la disbiosi intestinale. comporta ricadute importanti su:

• processi digestivi
• funzione metabolica
• sistema immunitario
• controllo del peso corporeo
• salute in generale.

Assicurare un ecosistema bilanciato tra microbi buoni e quelli pericolosi (eubiosi) significa permettere una corretta funzione digestiva, un assorbimento delle sostante nutritive necessarie e una sicura difesa immunitaria del nostro organismo. Inoltre, sono state ormai documentate le influenze che il microbiota esercita sul cervello e viceversa (il secondo cervello o asse intestino-cervello) attraverso processi nervosi, neurochimici e ormonali.


Al centro Malaguti Lamarche siamo in grado di offrire ai nostri pazienti test funzionali completi sullo stato di salute del microbiota: l’analisi della composizione del microbiota, la presenza e il tipo di saprofiti, la percentuale dei commensali potenzialmente patogeni e i patogeni, la presenza di batteri patogeni, parassiti oltre a processi di infiammazione o di alterazione funzionale.
Il vantaggio di effettuare test validati dalla comunità scientifica e basati sulle evidenze (evidence based medicine) consente di pianificare un intervento terapeutico preciso con l’obiettivo di ripristinare l’equilibrio funzionale del microbiota, assicurare l’ottimale funzione gastrointestinale e ridurre i sintomi associati.

Sono in numero sempre più crescente le evidenze di associazione tra disbiosi intestinale e alcune tra le più frequenti sindromi dolorose, disfunzioni pelviche e neurologiche:

• sindrome dell’intestino irritabile (IBS)
• sindrome del intestino permeabile (SIBO)
• stipsi cronica
• dolore pelvico cronico
• prostatite
• vulvodinia
• cistite
• disfunzioni sessuali
• candidosi cronica
• sindrome da malassorbimento
• dolore cronico
• cefalea
• disfunzioni cognitive (calo di memoria e concentrazione)
• disturbi dell’umore (depressione, ansia, stress)
• fatica cronica

Comprendere per curare è uno dei pilastri fondamentali del Metodo Malaguti Lamarche che attraverso un modello funzionale ed un approccio integrato è in grado di offrire ai pazienti affetti da disbiosi intestinale, problematiche dolorose pelviche e neurologiche, un percorso individualizzato ed una presa in carico a 360° con l’obiettivo di restituire l’equilibrio corpo mente ed una piena qualità della vita.

#disbiosi intestinale #stipsi #sindrome dell’intestino irritabile #dolore pelvico cronico #prostatite #cistite #vulvodinia #disfunzioni sessuali #SIBO

Contatti

Per prenotare un appuntamento presso il nostro studio o un teleconsulto via Skype con la Dott.ssa Malaguti, compila il form sottostante.

  Invia